Smartphone Photography per i ritratti con Shun e il Profoto C1 Plus | Profoto (IT)

Smartphone Photography per i ritratti con Shun e il Profoto C1 Plus

16 gennaio, 2020

Scritto da: Mariko Hirai e Sofia Sigfridsson

Quando Shun, fotografo giapponese specializzato in ritratti e matrimoni, decise di provare per un giorno il Profoto C1 Plus, non nutriva grandi aspettative. "L'illuminazione è essenziale per creare l'immagine perfetta. Per questo motivo, faticavo a pensare di dover fare affidamento solo su una fotocamera per smartphone e su una piccola luce tascabile." Ma, arrivato a fine giornata, ogni dubbio era scomparso. "Il risultato è stato eccezionale! Questo prodotto è incredibilmente versatile e permette di fare grandi cose. Per questo motivo, per i miei prossimi scatti ho deciso di usare il Profoto C1 Plus come sorgente luminosa. Staremo a vedere il risultato!"

Ritratti con un tocco di luce naturale

Il primo scatto della giornata consisteva in un ritratto della modella Ichi nello studio di casa di Shun. L'idea era di creare un'atmosfera luminosa, naturale e accogliente. Ichi era in piedi contro un muro bianco e Shun voleva che la luce rimbalzasse sulla parete, per dare risalto al viso della modella. In questo modo, l'osservatore avrebbe avuto l'impressione che la luce provenisse da una finestra sulla sinistra. Per ottenere questo effetto, Shun ha fissato il C1 Plus su un supporto. Così la luce del C1, ha dato un tocco di luminosità al viso e alla pelle di Ichi. Shun era entusiasta del risultato: "Con il C1 Plus potevo controllare la luce quasi allo stesso modo del Profoto A1, che utilizzo di solito."

Clicca qui per saperne di più sui prodotti usati da Shun.

Senza il C1 Plus:

Con il C1 Plus:

Più luce fai, più ombra crei

Lo scatto successivo era un ritratto a figura intera. Per ricreare una luce natrale, Shun voleva che Ichi proiettasse la propria ombra in modo ben visibile sulla parete alle sue spalle, così ha usato il C1 Plus come luce principale. L'impressione era che la luce del sole entrasse da destra, illuminando il corpo della modella. Poiché nello studio c’era comunque della luce naturale, Shun ha potuto usare il piccolo C1 Plus tascabile con estrema semplicità e ottenere l'effetto desiderato.

Clicca qui per saperne di più sui prodotti usati da Shun.

I selfie non saranno più gli stessi

Considerati i tempi in cui viviamo, volevamo ovviamente verificare anche la qualità dei selfie ottenuti con il C1 Plus. Per prima cosa, abbiamo chiesto a Ichi di farsi una foto senza alcuna illuminazione. Successivamente abbiamo messo il C1 Plus sul tavolo davanti a lei. Per diffondere la luce e ridurre le zone in ombra, abbiamo usato un foglio bianco posizionato tra la luce e il suo smartphone. L'effetto è stato immediato. Confrontando le due foto, abbiamo notato che il C1 Plus ha conferito al viso e alla pelle di Ichi un tono più caldo con un riflesso nei suoi occhi: il risultato è stato completamente diverso da quello ottenuto senza nessun'altra fonte di illuminazione.

Clicca qui per saperne di più sui prodotti usati da Shun.

Senza il C1 Plus:

Con il C1 Plus:

Aggiungi un tocco drammatico con un semplice clic (gioca e crea con gli accessori)

Per lo scatto successivo, Shun voleva realizzare un’immagine fashion ma con un tocco drammatico per dare più carattere. Shun quindi ha usato il Clic Grid 20°, uno Shaping Tool che può essere facilmente agganciato al C1 Plus. Senza luce nell’ambiente circostante, ha usato il C1 Plus come fonte di luce principale sul viso della modella. Inoltre, davanti al C1 era stato posizionato un ramo, che proiettava un'ombra che copriva parte del viso. Questo particolare aggiungeva un tocco di drammaticità alla scena. "Il supporto magnetico del C1 Plus rende più semplice e veloce cambiare Light Shaping Tool, passando dal Clic Dome al Clic Grid o al Clic Gel. In questo modo, sperimentare e giocare con effetti diversi è stato estremamente semplice."

Clicca qui per saperne di più sui prodotti usati da Shun.

Senza il C1 Plus:

Con il C1 Plus:

Gli abbinamenti di colore

Per l'ultimo scatto della giornata, Shun voleva realizzare un ritratto artistico con diversi fiori autunnali. Con la luce del C1 Plus proveniente dall'alto e un foglio nero tagliato creando una fessura e posizionato davanti alla fonte luminosa, Shun ha dato vita a un fascio di luce che illuminava il viso della modella e parte del fiore. Per ottenere più luminosità e trasparenza, Shun ha regolato la temperatura colore del C1 Plus su un tono più bluastro. "Il fatto di poter facilmente modificare la temperatura colore per adattarla alla luce circostante o creare effetti diversi, sia in modalità flash che in modalità luce continua, è un grande vantaggio."

Clicca qui per saperne di più sui prodotti usati da Shun.

Senza il C1 Plus: 

Con il C1 Plus:

L'essenza della luce

"A dir la verità, non ero sicuro che la fotocamera di uno smartphone e una piccola luce tascabile fossero sufficienti per ottenere il risultato che desideravo. Però, dopo aver provato il C1 Plus per un giorno, sono rimasto sorpreso dalla sua qualità e dalle potenzialità che offriva se utilizzato in combinazione con uno smartphone. La luce è essenziale, per me come per qualsiasi altro fotografo professionista, e in questo caso ho potuto controllarla con la stessa libertà offerta da altri flash che utilizzo normalmente. Senza dubbio userò di nuovo il C1 Plus."    

Clicca qui per saperne di più sui prodotti usati da Shun.

Scritto da: Mariko Hirai e Sofia Sigfridsson

Prodotti utilizzati nella storia

Novità

Profoto Clic Creative Gel Kit

Gioca con i colori
Novità

Profoto Clic Gel

Gioca con i colori
Novità

Profoto Clic Dome

Diffonde la luce per un risultato morbido e ben definito
Novità

Profoto Clic Grid & Gel Kit

Dà alla luce una forma perfettamente rotonda e più diretta, oltre a una correzione del colore in movimento
Novità

Profoto Clic Grid

Riduce la diffusione della luce e ne controlla la dispersione