Con il B1X fra i canali di Venezia

19 luglio, 2017

Scritto da: Elisa Zini

Il fotografo italiano di moda e ritratti Alex Giacomelli ha voluto mettere alla prova non solo le prestazioni del nuovo B1X, ma ha voluto soprattutto testarne la portatilità e la facilità di utilizzo realizzando un servizio fotografico con una modella, a bordo di una barca fra i canali di Venezia.

Nel 2015 Alex Giacomelli si è avvicinato al mondo di Profoto in occasione della Biennale di Venezia durante la quale gli è stato chiesto di realizzare un servizio fotografico ad alcuni artisti asiatici per una famosa rivista coreana. Nell'occasione Alex si è imbattutto per la prima volta nell'off-camera flash più venduto al mondo: il B1. Il lavoro è stato perfetto, non solo grazie alla potenza e all'affidabilità della torcia, ma anche grazie alle caratteristiche di portatilità e alla possibilità di usarlo totalmente senza cavi o fili, caratteristiche assolutamente non da sottovalutare per un fotografo che lavora on-location. 

Quest'anno Alex ha voluto spingersi ancora più avanti per mettere alla prova il nuovo B1X, che non è semplicemente un upgrade del "vecchio" B1, ma rappresenta un'assoluta novità in termini di potenza, luce pilota e durata della batteria, perfetto per i fotografi che amano spingersi sempre oltre e lavorare on-location con tutte le comodità dello studio.
Circa un mese fa, in occasione dell'inaugurazione della 57ma edizione della Biennale di Venezia, Alex ha voluto realizzare la sua personale esibizione cercando di rispondere ad una domanda precisa: "Come posso usare il B1X in un modo alternativo?"

La risposta la trovate nel suo video. 

 

Se lavorare col B1X significa portarsi dietro il proprio studio per creare anche on-location delle fantastiche foto, allora perchè non provarlo su un'imbarcazione fra i canali veneziani? Ecco allora che Alex ha trovato la sua modella, e ha caricato assistenti, B1X e accessori e ha cominciato il suo giro scattando bellissime foto in una limpida e assolata giornata estiva.
Il sole forte e brillante di quel giorno non ha compromesso la prestazione del B1X perchè, grazie all'HSS fino a 1/8.000, i suoi 500Ws di potenza regolabili in 9 f-stop, il B1X è in grado di controllare e dare forma anche alla luce più intensa. 
Ultimo, ma non ultimo sul B1X è possibile montare tutti gli accessori della linea OCF così da dare ancora più spazio alla propria creatività grazie alle infinite possibilità di Light Shaping. 

"Il B1X ti dà la libertà di usare il flash davvero dappertutto e avere scatti fantastici anche su un mezzo così instabile come una barca."  

Cosa aspettate a provarlo anche voi? La vostra creatività non avrà più limiti e come dice sempre Andrea Belluso: Sperimentate!

 

L'Attrezzatura:

2 x B1X
1 x Octa 2'
2 x OCF Standard Zoom 2'
Photo - Alex Giacomelli

Scritto da: Elisa Zini