Vanessa Joy crea con Profoto A1 una luce naturale per un matrimonio all’interno di un fienile

02 ottobre, 2017

Scritto da: Seth Chandler

Le immagini della fotografa di matrimoni Vanessa Joy si contraddistinguono per il loro stile luminoso e arioso che trasmette energia e vitalità. Vanessa ha scoperto di recente che con Profoto A1 può ottenere lo stesso effetto naturale e leggero in qualsiasi posto e in qualsiasi ora del giorno, trasformando il mondo che la circonda nel suo studio.

“Per ottenere lo stile naturale che offro ai miei clienti, devo utilizzare un flash off-camera o on-camera che riflette la luce su un soggetto”, spiega Vanessa.

Quando abbiamo chiesto a Vanessa se fosse interessata a provare un nuovo prodotto per il tema “The world is my studio” proponendole il Profoto A1, la luce da studio più piccola al mondo, lei ha accettato con entusiasmo perché era già pratica di Profoto B1 e Profoto B2, oltre che di flash on-camera di altre società ed era curiosa di scoprire cosa avrebbe ottenuto con il nuovo concetto di Profoto.

Decise così di recarsi a un matrimonio all’interno di un fienile equipaggiata di due Profoto A1, un luogo in cui sapeva di dover affrontare alcune sfide immediate. “Di norma in questo fienile domina una strana tonalità di rosso a causa del pavimento di mattoni, ma l’uso di A1 mi ha consentito di bilanciare le tonalità della pelle e l’intero shooting sembrava essere scattato con una luce naturale”, dichiara la fotografa.

Inoltre, poiché il matrimonio si svolgeva in pieno giorno, Vanessa doveva provvedere alla luce giusta per catturare l’immagine degli sposi sotto un’arcata. “Ho semplicemente montato un gel nel sistema di fissaggio a scatto magnetico nella parte superiore del Profoto A1 per creare una splendida luce brillante”, spiega.

Quindi ha posizionato il suo assistente che reggeva l’A1 proprio dietro la coppia. “Per catturare l’immagine, non ho fatto altro che accendere la fotocamera, definire l’esposizione e impostare l’A1 in TTL. Nell’immagine ottenuta sembrava che il sole si stesse riversando sul giorno del matrimonio. Ho impiegato pochissimo tempo, il che è stato un bene poiché non ne avevo affatto!”

Una luce magica con due A1 in un unico sistema

Quando il sole è calato sul ricevimento, Vanessa ha deciso di testare l’efficacia di A1 con un set-up di luci più complesso per realizzare un’immagine degli sposi in piedi su un ponte. “Mi sono chiesta se fossi in grado di utilizzare in modo creativo tutti i divertenti strumenti a mia disposizione”, spiega. “Desideravo che lo scatto apparisse magico, quindi ho illuminato la coppia con un orange gel montato sul B2, successivamente avrei reso l’immagine più blu mediante la correzione del colore”.

Dopo aver installato su Profoto B1 e Profoto B2 un OCF Beauty Dish White con diffusore, Vanessa desiderava illuminare anche diverse aree della foto, impossibili da raggiungere con due luci più grandi. Quindi, dopo aver fissato i gel sugli A1, ha nascosto questi ultimi all’interno di una siepe e sul tronco di un albero per realizzare l’immagine che aveva in mente. Per controllare tutte le luci si è servita di un Profoto Air Remote. “La possibilità di far dialogare il Profoto A1 con le altre luci Profoto off-camera è davvero straordinaria, inoltre è stato facile configurare tutto il sistema di luci”.

Perderti uno scatto? Impossibile

Per Vanessa il vantaggio delle batterie al litio è enorme. “Posso utilizzare la mia attrezzatura per tutto il giorno, senza dover più ricaricare una quantità infinita di batterie AA”.

Oltre alla massima praticità, secondo Vanessa la potenza del generatore a batteria e la sua velocità di ricarica consentono di ridurre lo stress e il carico di lavoro. In tal modo può garantire ai propri clienti un servizio migliore perché sa che non si perderà mai uno scatto a causa del mancato funzionamento del flash. “Non dovendomi preoccupare dell’attrezzatura, posso concentrarmi sulla creatività e interagire con gli invitati in modo facile e scorrevole”, afferma. “Problemi e frustrazioni compromettono la qualità del mio lavoro”.

La portabilità e la leggerezza di Profoto A1 le consentono la mobilità necessaria per spostarsi agevolmente durante il ricevimento. “Se la nonna si trova in un’altra stanza e il cliente vuole una sua foto, non devo far altro che raggiungerla e fotografarla”.

Complessivamente, Vanessa dichiara: “Profoto A1 è uno strumento rivoluzionario per i fotografi che desiderano ottenere una luce naturale e creare un effetto leggero e morbido ovunque essi si trovino. Ecco perché il mondo è il mio studio”.

Scritto da: Seth Chandler

Prodotti utilizzati nella storia

Gel Kit

Utilizzato con l’A1 per la correzione diretta del colore