La luce portatile del C1 Plus con Andrea Belluso | Profoto (IT)

La luce portatile da cui Andrea Belluso non si separa mai

24 marzo, 2020

Scritto da: Sofia Sigfridsson

Andrea Belluso, fotografo di bellezza e moda, è noto a tutti per l'uso non convenzionale della luce nelle sue immagini. Abbiamo parlato con lui della sua recente scoperta in materia di light shaping tool, ossia il Profoto C1 Plus, la luce portatile da cui ormai non si separa mai.

Precisazione: gli scatti sono stati realizzati prima dell’emergenza Covid-19. Profoto e Andrea Belluso esortano chiaramente a seguire le limitazioni imposte dai propri paesi al fine di preservare la salute di tutti.

Secondo Andrea, quello del fotografo non è solo un lavoro, è una filosofia di vita. L'ispirazione può raggiungerti in varie forme e non puoi sapere in anticipo quando e dove si manifesterà; anzi, spesso e volentieri arriva nei momenti più inaspettati. Forte della sicurezza di avere sempre a portata di mano una fotocamera e una buona luce, non c'è nulla che gli impedisca di esplorare e creare qualcosa di eccezionale.

"Vivere il presente e catturare ciò che vedi in quel preciso momento. Questa è la fotografia. Anche quando ho a che fare con clienti importanti, agisco come farebbe un bambino: qualcosa mi attira, seguo le mie sensazioni e vado a vedere dove mi porteranno. Ecco perché il Profoto C1 Plus, con la sua portabilità e l'ottima qualità della luce, è un prodotto eccezionale. Che tu sia un professionista oppure no, questa piccola luce ti permette di creare qualcosa di magnifico in pochi secondi. Ti dà la libertà di essere creativo e divertirti", racconta Andrea.

"Che tu sia un professionista oppure no, questa piccola luce ti permette di creare qualcosa di magnifico in pochi secondi."

Doversi portare sempre dietro una luce sembra sfiancante. Non ti concedi mai un attimo di riposo?

"Mai! E così sarà finché vivrò! Non mi fermo mai ma non è sfiancante, è la mia natura. Decido quali incarichi accettare sulla base del divertimento che offrono e di ciò che penso di poter creare, indipendentemente dal compenso. Accetto l'incarico solo se ritengo di poter creare qualcosa di buono e di potermi divertire nel farlo. Il più delle volte, infatti, le due cose vanno a braccetto."

Tre oggetti da cui Andrea Belluso non si separa mai:

  • Telefono (per la fotocamera) "Lo strumento che uso più spesso."
  • Occhiali da sole "Anche se sono in Svezia: mi sento ottimista!"
  • Il Profoto C1 Plus "È piccolo e leggero e mi permette di vivere il momento."

La luce perfetta per gli eventi social

Durante un pranzo con sua moglie Amanda e suo cognato Viktor, Andrea prende il C1 Plus e inizia a sperimentare. La luce ha un pulsante che permette all'utente di scegliere se usare il tasto di scatto del telefono o quello della luce stessa.

"Ci siamo divertiti moltissimo, anche perché l'ambiente era davvero stimolante: il ristorante Glashuset di Stoccolma, il cibo, le bevande... È stato un bel momento e ho sentito il bisogno di immortalarlo. Sapevo che c'era un pulsante di scatto sul C1 Plus, ma fino a quel momento non mi ero davvero reso conto della sua utilità. Ci ho giocato per un po' e ho scoperto che, poggiando il telefono sul tavolo contro un vaso, potevo esserci anche io nella foto. Dovevo semplicemente premere il pulsante sulla luce: semplicissimo e divertente!"

Foto a tavola con un tocco cinematografico

Andrea ha voluto provare gli accessori Profoto Clic quando hanno portato in tavola cibo e bevande. Ha testato diversi Profoto Clic Gel e Profoto Clic Grid,tutti compatibili con il C1 Plus per vedere che effetto avrebbero avuto sulle immagini. 

"Non è raro trovare sui social media foto scattate di qualche piatto in tavola ed ero curioso di vedere quale effetto avrebbero prodotto gelatine diverse su questo tipo di immagini. Ho notato, per esempio, che il blu raffredda la scena e dà la sensazione che la foto sia stata scattata di sera, il giallo la riscalda e così via. Le gelatine aggiungono drammaticità e creano un bellissimo effetto quasi cinematografico. Inoltre, rendono lo scatto molto più interessante di quel che è, ovvero l'ennesimo piatto su un tavolo."

Divertirsi e sperimentare con le Gelatine

Dopo pranzo Andrea ha deciso di provare anche altre luci, così con Amanda e Viktor ha iniziato a giocare con le gelatine, scattando ritratti e selfie.

"Ci siamo divertiti moltissimo giocando e sperimentando gli effetti di ciascun colore, è stato bello combinare luci diverse in una stessa foto. Poi, se non sei soddisfatto di uno scatto, è facile scattarne altri grazie alla portatilità e alla leggerezza della luce. L'importante è non aver paura di sperimentare."

Perché usare il Profoto C1 Plus nella quotidianità:

  • Mai più selfie brutti! Finalmente posso scattarmi foto decenti con i miei amici!
  • Immagini di food ben definite. Possibilità di aggiungere drammaticità, freschezza e vivacità alle immagini di food.
  • Totale libertà creativa e divertimento. Dal momento che è piccolo e facile da usare, ti permette di giocare, esplorare e divertirti.

Un dispositivo talmente piccolo da poterlo nascondere 

Nascondere la luce all'interno di un'immagine può essere molto utile quando vuoi attirare l'attenzione su un elemento specifico o creare un effetto visivo sorprendente. Potrebbe trattarsi di una foto in cui vuoi mettere in risalto il viso di una persona, le bollicine in un bicchiere di champagne o il caviale di pesce in un piatto. 

"Il C1 Plus può essere facilmente nascosto nella foto! Questo è un enorme vantaggio se vuoi evidenziare un particolare elemento e renderlo spettacolare. Per realizzare gli scatti al ristorante, ho nascosto la luce dietro a un vaso o a una candela ed era impossibile notarlo, tanto era piccolo. Il C1 Plus ha delle caratteristiche davvero uniche!"

La luce portatile che garantisce piena libertà artistica per le tue foto

In quanto fotografo professionista, Andrea ha bisogno di un kit formato da più luci. Il C1 Plus rientra tra queste.

"Ripensando agli scatti di oggi, mi rendo conto che avrei potuto usare il C1 Plus in un'infinità di situazioni. Quando sono tornato a casa dal pranzo, non ho potuto fare a meno di continuare a sperimentare. Per esempio, ho provato a fotografare dei gioielli e ho ottenuto dei risultati a dir poco eccezionali! Sicuramente continuerò a usare il C1 Plus per integrare altre luci. Più numerosi sono gli strumenti che possiedo, maggiore è la libertà di poter giocare e sperimentare", dice Andrea.

Perché usare il Profoto C1 Plus per motivi di lavoro:

  • Nessun limite alla creatività. Posso usarlo in qualsiasi situazione.
  • Dipingere con la luce. Partendo da una tela nera, usa il C1 Plus per evidenziare ciò che vuoi.
  • Social Media. Per immagini e video clip.

Non scendere a compromessi con chi sei

"In fotografia vale sempre la regola secondo cui bisogna abbandonare ogni aspettativa, divertirsi e seguire le proprie sensazioni. Il C1 Plus incoraggia proprio questo: la giocosità, la libertà di provare e di dare sfogo alla propria creatività, che tu sia un fotografo professionista oppure no. Sono davvero felice di aver trovato un altro pennello da aggiungere al mio kit per il light shaping grazie al quale non devo mai scendere a compromessi con la persona che sono: un fotografo, sempre e comunque."

Scritto da: Sofia Sigfridsson

Prodotti utilizzati nella storia

Profoto Clic Creative Gel Kit

Gioca con i colori
139,00 €

Profoto Clic Grid

Riduce la diffusione della luce e ne controlla la dispersione
Da 49,00 €

Profoto Clic Dome

Diffonde la luce per un risultato morbido e ben definito
49,00 €

Profoto Clic Gel

Gioca con i colori
Da 49,00 €

Profoto Clic Grid & Gel Kit

Dà alla luce una forma perfettamente rotonda e più diretta, oltre a una correzione del colore in movimento
139,00 €